Lo zainetto di Clyde


Prima di partire per un'avventura a quattro zampe, è opportuno preparare tutto l’occorrente e, secondo la nostra esperienza, ci sono alcuni oggetti utili da portare per un qualsiasi tipo di viaggio.

Ecco i consigli di Clyde per preparare un perfetto bagaglio ed essere sempre pronti ad ogni esigenza dello scodinzolante amico.

"La prima cosa da recuperare è il mio zaino – apposito per cani – che possiede due capienti tasche dove riporre tutto il necessario. All’inizio indossarlo è stato davvero fastidioso! Camminavo con quest'oggetto appoggiato al garrese che pendeva prima da un lato e poi dall’altro, seguendo meccanicamente ogni mio movimento. Non riuscivo a percepire la mia reale larghezza, e così mi incastravo sempre tra le siepi o tra due tavolini!

Una volta riempito, anche la sensazione d’equilibrio era diversa: per questo motivo è corretto farci abituare gradualmente al carico, che deve essere comunque inferiore a 1/10 del nostro peso corporeo.

Pian piano ho imparato ad apprezzare il mio zainetto, perché adesso so che una volta indossato mi aspettano sempre lunghe e fantastiche avventure, ed il piccolo accessorio viene totalmente dimenticato.


Quando viaggio preferisco avere la mia copertina personale, aiuta ad adattarmi negli ambienti sconosciuti: qualsiasi tipo di oggetto familiare migliora il nostro soggiorno, e anche un semplice giochino può determinare sicurezza e tranquillità.

Importantissima è la Travel Bowl: si tratta di una ciotola portatile e pieghevole che occupa pochissimo spazio.

Elemento obbligatorio, soprattutto se si tratta di taglie grandi come la mia, è la malefica museruola. Io non sono mai stato costretto a portarla, ma se dovessi preferirei di gran lunga la tipologia detta Basket. Meno ingombrante, ma terribile per noi cagnolotti, è il modello in nylon, che non ci permette di aprire la bocca, causando così un notevole aumento delle temperatura corporea che normalmente verrebbe espulso.

Pettorina o collare? Per noi cani non c’è differenza: compagna umana, per comodità, predilige “addobbarmi” con il collare in nylon e lo zaino per le escursioni, mentre indosso la pettorina per le gite meno impegnative.


Per il nostro benessere è il caso di mantenere le stesse abitudini alimentari anche in vacanza, soprattutto se ci portate all’estero: se possibile, portate una scorta da casa, i forti mal di pancia non sono mai graditi per entrambi!


Nello zainetto lasciate un posticino per le nostre medicine: Enterogermina per eventuali mal di pancia, garze, cerotti, disinfettante – il Betadine è il migliore – e infine il Dontral cani. Quest’ultimo lo consiglio vivamente: serve a combattere la tenia, uno dei parassiti più comuni per noi amici a quattro zampe. La brutta bestiola appare all’interno delle feci e si presenta come un vermiciattolo piatto e candido: infesta il nostro intestino causando una radicale perdita di peso.


Lo zainetto è pieno… io sono pronto!"

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Chi siamo

ClydeTherapy Farm

Casalzuigno, 21030, Varese

P. IVA 03766680122

clydetherapy@icloud.com

Policy

Cookie & Privacy

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon
Home